Stagione 2023/2024 – 13^ giornata di campionato: Olimpia Verona – Came Treviso C5 2-2

OLIMPIA VERONA – CAME TREVISO 2-2 (1-0 p.t.)

OLIMPIA VERONA: Fior, Giannattasio, Jorge Santos, Portuga, Ugas, Nardi, Citrato, W. Rocha, Bortolotto, Mazzoni, Lemes, Renier. All.: Castagna.

CAME TREVISO: Ditano, Botosso, Del Gaudio, Suton, Sacon, Pietrangelo, Belsito, Turk, Di Guida, Fadiga, Perazzetta, Azzoni, Pozzer. All.: S. Rocha.

MARCATORI: 1’34” p.t. Del Gaudio (C), 2’21” s.t. Rocha (O), 3’17” s.t. Azzoni (C), 19’34” Sacon aut. (O).

AMMONITI: Ugas (O), Turk (C), Suton (C), Sacon (C), Rocha (O).

ARBITRI: Antonio Di Mundo (Molfetta) Saverio Carone (Bari) Francesco Sgueglia (Finale Emilia).

Pareggio per la Came Treviso al termine della gara in trasferta contro l’Olimpia Verona: l’occasione per i biancoblu di vincere la sesta gara consecutiva sfuma a pochi secondi dalla sirena a causa di una sfortunata autorete. Dopo il vantaggio iniziale dei trevigiani il primo tempo non ha regalato grandi emozioni, decisamente più movimentata invece la ripresa: la Came nonostante varie occasioni non è mai riuscita a chiudere la gara a suo favore e nel finale ha subito la rete del 2-2 finale.

La cronaca. Avvio di gara favorevole alla Came Treviso subito in vantaggio dopo soli 94 secondi grazie alla rete di Del Gaudio. Colpiti a freddo i padroni di casa cercano di reagire e per alcuni minuti costringono gli avversari sulla difensiva. Belsito e compagni dopo aver gestito il forcing offensivo dell’Olimpia tornano con regolarità a farsi vedere dalle parti di Fior senza però mai trovare la rete del raddoppio e così il primo tempo si chiude sullo 0-1.

I padroni di casa rientrano dagli spogliatoi molto determinati e al secondo minuto trovano la rete del pareggio: conclusione di Portuga respinta da Ditano, William Rocha è il più veloce ad avventarsi sulla palla e a metterla in rete. Immediata la reazione della Came che ritorna subito in vantaggio con Azzoni liberato al tiro dopo una bella iniziativa di Turk. Occasionissima per l’Olimpia all’ottavo minuto: iniziativa di Portuga che semina il panico tra le maglie biancoblu ma al momento però di appoggiare in rete da pochi passi non trova l’impatto con la palla. Dopo il pericolo scampato la Came torna rendersi pericolosa con Sacon che impegna Fior con un paio di conclusioni dalla distanza; subito dopo grande occasione per gli ospiti di portarsi sul doppio vantaggio, Del Gaudio riceve da Di Guida ed è libero di appoggiare in rete ma Jorge Santos in scivolata salva tutto. Il risultato si mantiene in bilico fino ai minuti finali nei quali mister Castagna tenta il tutto per tutto con il quinto uomo di movimento: la mossa premia i padroni di casa che trovano la rete del pari a 26’’ dalla sirena, Ugas da posizione defilata calcia forte a centro area e trova la sfortunata deviazione di Sacon che fissa il risultato sul 2-2 finale.

Share

News correlate