Stagione 2023/2024 – Intervista a Matheus Sacon

A pochi giorni dalla sfida esterna contro l’Active Network abbiamo raccolto le impressioni di Matheus Sacon sull’avvio di stagione della Came Treviso.

Com’è stato il tuo inserimento alla Came e quali sono state le tue impressioni sull’ambiente in generale?

Alla Came ho trovato fin da subito un ambiente molto tranquillo che mi ha permesso di adattarmi alla nuova realtà migliore dei modi: i compagni di squadra e tutto lo staff mi hanno accolto molto bene, c’è sempre una grande disponibilità da parte di tutti e questo mi ha fatto sentire subito parte del gruppo.

Come valuti l’avvio di campionato e cosa pensi non abbia funzionato?

In generale credo che contro gli attuali campioni d’Italia abbiamo fatto una buona partita. Siamo riusciti a imporre il nostro gioco per lunghi tratti ed è stata una partita equilibrata fino alla fine. Ritengo che dobbiamo imparare a curare con la massima attenzione alcuni dettagli, specialmente nella fase difensiva, che ci sono costati qualche gol: siamo comunque consapevoli che il campionato è appena iniziato e che abbiamo tutte le possibilità per crescere ulteriormente, alcune disattenzioni in avvio di stagione possono accadere e se affrontate nel modo giusto permettono di migliorare.

Su cosa state lavorando per preparare le prossima gara?

Stiamo correggendo alcuni dettagli della prima partita e allo stesso tempo preparando una gara che sarà molto difficile, si tratta infatti dell’esordio casalingo in Serie A dell’Active Network quindi saranno molto emozionati per questa partita e desiderosi di fare bella figura davanti al pubblico amico. Sappiamo quindi che dovremo gestire la gara con la massima attenzione ma siamo molto fiduciosi di ottenere la nostra prima vittoria in campionato. 

Dove pensi possa arrivare la Came?

E’ ancora presto per dire dove potremo arrivare e ritengo che sarà un campionato molto equilibrato, ma ho fiducia e credo nella qualificazione ai playoff come primo obiettivo da raggiungere.

Share

News correlate