Stagione 2023/2024 – Intervista ad Edoardo Botosso

Le impressioni di Edoardo Botosso a pochi giorni dalla trasferta di Mantova.

Com’è l’umore dello spogliatoio dopo l’ultima gara e cosa pensi sia mancato alla Came per fare risultato?

Chiaramente dopo una sconfitta l’umore non è dei migliori, abbiamo ambizioni e aspettative alte e questo ci motiva a cercare sempre il meglio. Per quanto riguarda il risultato siamo amareggiati per le numerose occasioni avute e la poca concretezza sotto porta: questo però non deve cambiare il nostro modo di pensare e di allenarci, cercando ovviamente  di migliorare i dettagli  che in questo campionato così equilibrato fanno e faranno la differenza.

Su cosa state lavorando per preparare la prossima gara?

Come detto in precedenza questa sconfitta non cambierà il modo di pensare e tantomeno il modo di preparazione alla gara, chiaro che andremo a curare i dettagli che ci hanno condizionato nella partita precedente cercando di non commettere gli stessi errori.

Quali sono gli obiettivi a breve termine che vi siete posti e quale traguardo pensi possa raggiungere la Came?

Siamo consapevoli che la prossima contro Mantova è una partita importantissima, vogliamo arrivare tra le prime otto al termine del girone d’andata e il risultato passa tutto da questa gara. È troppo presto invece per fissare degli obiettivi finali, sicuramente metteremo tutto noi stessi per portare la Came il più in alto possibile. Siamo una squadra molto equilibrata e soprattutto un grande gruppo, il risultato della stagione dipenderà dalla costanza e dalla perseveranza che avremo nel proseguo del campionato.

Share

News correlate